Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

Articoli scientifici

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

La manipolazione digitale dei selfie sarebbe correlata a sintomi depressivi nelle donne

Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Sex Roles getta nuova luce sulla relazione tra i comportamenti legati ai selfie, all’auto-oggettivazione e ai sintomi depressivi nelle donne. Poiché le donne ricevono spesso il messaggio di essere apprezzate principalmente per la loro attrattiva fisica, i ricercatori erano interessati a esplorare come l’auto-oggettivazione fosse correlata ai comportamenti online. “comportamenti di manipolazione delle foto […] si sono mostrati tutti collegati a sintomi depressivi” “Collaboro con Mindy Erchull su…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Il consumo di bevande energetiche sarebbe correlato a comportamenti negativi negli adolescenti

Il consumo settimanale di bevande sportive e bevande energetiche (energy drinks) tra gli adolescenti sembra essere significativamente correlato a condotte poco sane, come ad esempio il maggiore consumo di bevande zuccherate, al consumo di sigarette e all’uso eccessivo dei media (internet, televisione, videogiochi) secondo quanto emerso in uno studio condotto da ricercatori dell’Università del Minnesota e della Duke University. Lo studio è stato intrapreso per sviluppare la comprensione dei modelli di comportamento in tema di…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Il perfezionismo è legato al burnout sul lavoro, a scuola e nello sport

Le preoccupazioni sul perfezionismo possono compromettere il successo sul lavoro, a scuola o sul campo di gioco, portando a stress, esaurimento e potenziali problemi di salute, stando ai rilievi di una nuova ricerca pubblicata dalla rivista scientifica Society for Personality and Social Psychology. Nella prima meta-analisi della relazione tra perfezionismo e burnout, i ricercatori hanno analizzato i risultati di 43 studi precedenti condotti negli ultimi 20 anni. Si scopre che il perfezionismo non è in…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Una ricerca ha scoperto che il rilassamento può indurre ansia in alcuni soggetti con disturbo d’ansia generalizzato

Alcuni individui con disturbo d’ansia generalizzato tenderebbero a preoccuparsi di rilassarsi, secondo una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Affective Disorders. Lo studio fa luce su un fenomeno noto come ansia indotta dal rilassamento, che finora ha ricevuto poca indagine empirica. “Mi sono interessata a questo argomento dal momento che ho potuto vedere in alcuni dei miei casi clinici che i pazienti si sentono ancora più ansiosi mentre stanno cercando di rilassarsi“, ha spiegato l’autrice…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

I problemi di gioco d’azzardo sono più comuni dei problemi di dipendenza da alcol

Secondo quanto emerso da una ricerca condotta dall’Istituto di Ricerca sulle Dipendenze dell’Università di Buffalo (USA), il numero di soggetti adulti con problemi legati al gioco, in particolare al gioco d’azzardo, è maggiore di quanti abbiano problemi di alcolismo. Nei soggetti oltre i 21 anni di età, il gioco d’azzardo problematico (ludopatia) è considerevolmente più comune tra gli adulti statunitensi rispetto alla dipendenza da alcol, anche se quest’ultima dipendenza ha ricevuto storicamente molta più attenzione…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

I figli di genitori con disturbi di personalità sono a rischio di ansia e depressione

Una nuova ricerca fornisce prove del fatto che i sintomi dei disturbi della personalità dei genitori sarebbero dei facilitatori dello sviluppo di sintomi psichiatrici nella loro prole durante l’infanzia, in particolare correlati a disturbi d’ansia e disturbi dell’umore. I risultati sono stati pubblicati nel Journal of Anormal Child Psychology. “Sappiamo molto su come la depressione e l’ansia dei genitori influenzino la prole, ma prove simili sono piuttosto limitate nel caso dei disturbi di personalità nei…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Buone notizie sull’ansia, grazie ad uno studio di ricercatori canadesi

I tassi di recupero dall’ansia sono più alti di quanto si pensasse in precedenza. 7 persone su 10 con una storia di disturbo d’ansia generalizzato dichiarano di essere prive di sintomi per almeno un anno e il 40% afferma di mantenere un’eccellente salute mentale. I disturbi d’ansia sono il tipo più comune di malattia psichiatrica, ma i ricercatori sanno ben poco sui fattori associati al recupero. Un nuovo studio dell’Università di Toronto ha studiato tre…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Perseguire obiettivi evolutivi rilevanti fornisce maggiore senso di sé

Il perseguimento di alcuni obiettivi di vita di base – come la cura dei propri familiari – aiuterebbe a promuovere un senso di scopo nella vita e maggiore senso di sé, secondo quanto rilevato da un nuovo studio pubblicato sulla rivista scientifica Personality and Social Psychology Bulletin. “La ricerca mostra che lo scopo della vita è positivamente associato a numerose sfaccettature del benessere. Tuttavia, la ricerca mostra anche che la preoccupazione per la costruzione dello…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Dipendenza da Internet e burnout scolastico

L’uso eccessivo di Internet contribuisce allo sviluppo del burnout scolastico. L’esaurimento scolastico, a sua volta, può portare a un uso eccessivo di Internet o alla dipendenza digitale. Mind the Gap, un progetto di ricerca longitudinale finanziato dall’Accademia di Finlandia, ha stabilito un legame tra dipendenza digitale e esaurimento scolastico sia nella scuola completa che nella scuola secondaria superiore. I risultati dello studio finlandese sono stati pubblicati sul Journal of Youth and Adolescence. I risultati mostrano…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Le donne si vestirebbero modestamente per difendersi dalle aggressioni indirette delle altre

Una nuova ricerca pubblicata sulla rivista scientifica “Social Psychological and Personality Science” fornisce prove che le donne smorzano strategicamente i propri segnali di permissività sessuale e desiderabilità per evitare di provocare aggressioni intersessuali. In altre parole, lo studio suggerisce che le donne “si vestono in modo difensivo” indossando abiti meno rivelatori quando incontrano altre donne al fine strategico di evitarne le eventuali aggressioni (quasi sempre indirette). “Tanta psicologia sociale si è concentrata sulla cognizione e…