Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

Articoli scientifici

Articoli scientifici, Curiosità

Messaggino o telefonata? Uno studio mostra che la telefonata è più efficace!

Quando scegliamo tra il mandare un messaggio o telefonare, dovremmo forse tenere conto di quanto emerso da un recente studio. Sarebbe dimostrato che una telefonata vince a mani basse nel caso in cui l’obiettivo fosse quello di connettersi con qualcuno in modo significativo. Un nuovo studio dell’Università del Texas a Austin suggerisce che le persone scelgono troppo spesso di inviare e-mail o messaggi di testo quando invece una telefonata produrrebbe con più probabilità i sentimenti…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Il narcisista beve più vino rispetto alla media, convinto di aumentare la propria attrattività

Un nuovo studio sui consumatori francesi e americani ha rilevato che i narcisisti bevono più vino rispetto ai non narcisisti, perché lo collegano ad una maggiore attrattiva sociale. Lo studio suggerisce anche che questi benefici sociali portano i narcisisti a bere vino anche quando non lo gradiscono in modo particolare. La ricerca pregressa aveva già dimostrato che le persone associano il vino alla ricchezza, al prestigio e alla raffinatezza. Come oggetto di “consumo appariscente“, il…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Cautamente ottimista: studio scopre che il troppo ottimismo diminuisce la felicità

Un nuovo studio condotto da dei ricercatori britannici ha scoperto che essere cautamente ottimisti genera il maggior senso di benessere. Il loro studio ha esaminato le conseguenze a lungo termine di queste disposizioni: ottimisti irrealistici, pessimisti irrealistici o realisti? Gli ottimisti sono più felici? La ricerca precedente aveva scoperto che pensare in un futuro luminoso era effettivamente correlato a dei risultati positivi. L’idea di base è che l’ottimismo rende le persone più capaci di gestire…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Un nuovo metodo per prevedere il rischio di declino cognitivo

La prognosi precoce degli adulti anziani ad alto rischio di decadimento cognitivo lieve amnestico (aMCI), mediante dei neuromarcatori non invasivi e sensibili, è fondamentale per la prevenzione precoce della malattia di Alzheimer. Un recente studio, pubblicato nel Journal of Alzheimer’s Disease dai ricercatori dell’Università del Kentucky, stabilisce quello che si ritiene essere un nuovo modo per predire il rischio di demenza molti anni prima di una diagnosi clinica. Il lavoro dimostra che le misure dirette…

Articoli scientifici, Curiosità

Aumentare l’uso dei termini “io” e “noi” può essere un segnale che anticipa la rottura

Una ricerca di prossima pubblicazione ha dimostrato che i segnali di preavviso di una possibile separazione potrebbero risiedere in alcune semplici parole che usiamo nelle conversazioni di tutti i giorni. E in effetti, alcuni strumenti di analisi della lingua possono prevedere la fine di una relazione già mesi in anticipo, prima che uno dei due partner si renda conto che la rottura stia per avvenire. Lo studio completo apparirà su PNAS. Gli autori, dell’Università del…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Un quarantenne su cinque ha problemi di salute mentale

Le persone nate tra il 1946 e il 1970 hanno fino al 20% in più di probabilità di manifestare un disagio psicologico, compresi i sintomi di ansia e depressione verso i 40 e i 50 anni, come riferisce un nuovo studio. Tale studio, pubblicato su Psychological Medicine, rivela che il 20% dei nati nel 1970 – parte della Generazione X – il 19% dei Baby Boomers nati nel 1946, e il 15% dei Baby Boomers…

Articoli scientifici, Curiosità

Temere di restare single viene percepito dagli altri e ciò ridurrebbe la desiderabilità

Un nuovo studio suggerisce che la paura di rimanere single può essere rilevata dai potenziali partner e può provocare una perdita di interesse romantico. I risultati sono stati pubblicati sul Journal of Personality. La ricerca ha dimostrato che la paura di essere single sarebbe legata a dei comportamenti disfunzionali all’interno delle relazioni affettive, come l’accontentarsi di essere considerati inferiori o subordinati ed essere meno propensi a terminare una relazione problematica. Tuttavia, gli autori dello studio…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

La Ibogaina psichedelica potrebbe curare dipendenza e depressione

Una versione non allucinogena dell’ibogaina, un farmaco psichedelico non allucinogeno, con il potenziale per il trattamento della dipendenza, della depressione e di altri disturbi psichiatrici, è stata sviluppata da ricercatori dell’Università della California, Davis. Un articolo che descrive il lavoro è stato pubblicato su Nature. “Gli psichedelici sono alcune delle droghe più potenti tra quelle che conosciamo che agiscono sul cervello”, ha detto David Olson, assistente professore di chimica all’Università della California, Davis e autore…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Dormire poco può portare alla depressione negli adolescenti

Il disturbo cronico del sonno nell’adolescenza può condurre alla depressione sia nei maschi che nelle femmine oltre ad alterare la reattività allo stress nelle femmine, secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori dell’Università di Ottawa. I loro risultati, pubblicati sulla rivista Behavioral Brain Research, sono particolarmente rilevanti nel quadro della pandemia, quando la salute mentale degli adolescenti è già sotto stress. Nafissa Ismail, professoressa associata presso la Ottawa School of Psychology e l’University Research Chair…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Essere autentici sui social media aumenta il proprio benessere

È divenuta una sorta di regola il fatto che non si dovrebbe credere a tutto ciò che si vede sui social media. Quando la vita di qualcuno sembra perfetta, ci viene spesso ricordato, ci sono probabilmente una quantità di problemi che probabilmente si trovano nascosti nel silenzio, lontano dagli occhi. La vita di nessuno è così scintillante, impeccabile o invidiabile come potrebbe apparire nei suoi contenuti attentamente elaborati. Presentarsi in modo più autentico sui social…