Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

Nevrosi

Nevrosi, Patologie

La nevrosi isterica

La nevrosi isterica è una forma nevrotica in cui emergono solo sintomi organici e neurologici, con parziale o completa assenza di sintomi psichici. La personalità isterica è altamente suggestionabile ed egocentrica (mitomaniaca) con una iperespressione somatica degli affetti inconsci. L’isterico non è mai simulatore dei propri sintomi, e i suoi sintomi sono mutati nel corso del tempo in base all’evoluzione delle medicina e della cultura. Charcot è stato il primo neurologo nella storia della medicina (siamo…

Nevrosi, Patologie

La nevrosi fobica

Nella nevrosi fobica il sintomo principale, che ne caratterizza il fulcro, è la “paura”, con una concomitante angoscia focalizzata su oggetti, animali, persone e ambienti, tutti elementi che scatenano nel soggetto fobico un terrore paralizzante. La fobia, definita in termini psicoanalitici “paura senza oggetto”, si presenta di sovente assieme a ipocondria ed ossessioni. Il meccanismo di difesa attuato è lo “spostamento”. Il paziente può apparire freddo, sicuro e determinato, ma a livello psichico vive in…

Nevrosi, Patologie

La nevrosi da angoscia

La nevrosi d’angoscia è un disturbo nevrotico caratterizzato da una personalità ansiosa affetta da disturbo da panico (secondo il DSM-IV sono definiti anche con la denominazione “crisi di angoscia“). Si evidenzia con angoscia e ipocondria persistenti nel tempo, uno squilibrio neuro-vegetativo e psico-somatico, disturbi del sonno, ipersensibilità caratteriale, turbe mentali, paura di morire, perdita dell’autocontrollo, pessimismo e fobie. Tutto ciò è accompagnato da sintomi fisici, di fatti il paziente esperisce profondo disagio psichico, emotivo, fisico…

Nevrosi, Patologie

La nevrosi ossessiva

La nevrosi ossessiva si compenetra con il disturbo ossessivo-compulsivo di personalità (DOC), e si caratterizza per una costante presenza di sentimenti, idee, immagini e condotte ripetitive che assediano la mente e di conseguenza l’intero vissuto del paziente, il quale si ritrova quotidianamente a vivere una lotta incessante ed estenuante. La personalità è caratterizzata dalla tendenza agli scrupoli, manie di presagio, di simmetria e di perfezione, tendenza all’introspezione, alla timidezza, ad agitazioni psico-motorie, ad azioni automatiche…