Salute mentale e benessere

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Depressione e perfezionismo, una diade distruttiva

Una nuova ricerca fa luce sul rapporto tra perfezionismo e depressione. Lo studio, pubblicato sul Journal of Research in Personality, indica che il perfezionismo porta a sintomi depressivi generando stress e disconnessione sociale. “Credo che la distruttività del perfezionismo sia gravemente fraintesa e sottovalutata. Inoltre, la ricerca suggerisce che attualmente stiamo affrontando un’epidemia di perfezionismo. Ho ritenuto importante far luce su questo problema“, ha affermato l’autore dello studio Martin M. Smith, docente alla York St….

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Perché le persone evitano i fatti che potrebbero aiutarli?

Diversi studi suggeriscono che le persone preferiscono ampiamente rimanere ignoranti riguardo alle informazioni dalle quali potrebbero trarne beneficio, se queste sono percepite come “dolorose” ma, talvolta, anche quando sono piacevoli. Nell’era dell’informazione, una quantità di dati senza precedenti è a portata di mano di ognuno di noi. Eseguiamo test genetici sui nostri bambini non ancora nati per prepararci al peggio. Riceviamo regolarmente screening per il cancro e monitoriamo la nostra salute su dispositivi da polso…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Gli impulsivi con difficoltà psicologiche tendono ad impegnarsi nell’odio online

Una nuova ricerca dimostra che fattori personali e comportamento di gruppo sono entrambi correlati all’invio di messaggi di odio sui social media. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica PLOS One. “L’odio e l’aggressività online sono tra i problemi sociali attuali più critici e sfidano il benessere e la sicurezza degli individui e delle comunità, ma anche il funzionamento delle nostre società e dei processi democratici. L’aggressività online dovrebbe essere vista come una forma…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

La solitudine ci fa percepire la vita come non significativa, inibendo anche l’autenticità

Le persone sole hanno maggiori probabilità di sentire il dovere di indossare una “maschera” da mostrare agli altri e questa mancanza di autenticità, nella vita quotidiana, sembra giocare un ruolo importante nei livelli di benessere percepito, secondo una nuova ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Current Psychology. Lo studio ha cercato di far luce sul rapporto tra solitudine e benessere esaminando l’impatto che hanno autenticità e “ruminazione“.   Perché i ricercatori sono così interessati alla relazione…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Supportare le esigenze psicologiche del tuo cane aumenta il tuo benessere

Uno studio ha scoperto che i proprietari di cani mostrano un maggiore livello di benessere generale non solo quando i loro animali domestici soddisfano direttamente i loro bisogni psicologici, ma anche quando fanno uno sforzo per soddisfare i bisogni dei loro compagni a quattro zampe. Questi risultati sono stati pubblicati nella testata scientifica Journal of Happiness Studies. La letteratura psicologica ha già documentato vari modi per cui l’avere un animale domestico può migliorare la qualità…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Il rischio di suicidio nelle persone transgender risulta simile nelle diverse fasi della transizione

Una nuova ricerca suggerisce che il rischio di morte per suicidio nelle persone transgender non è aumentato nei Paesi Bassi. Lo stesso studio indica anche che gli individui transgender sono a grande rischio di suicidio in ognuna delle fasi della transizione, per motivi quasi sempre legati alla disforia di genere. Se stai avendo pensieri suicidi, chiama il numero verde 800 86 00 22 Lo studio, che appare sulla rivista scientifica Acta Psychiatrica Scandinavica, si è…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Rischio di disturbi comportamentali nei bambini esposti ai corticosteroidi

Il trattamento con corticosteroidi è una cura standard nei casi in cui esista un rischio di parto prematuro. Tuttavia, un nuovo studio, condotto da esperti dell’Università di Helsinki, dell’Università di Oulu e del THL Finnish Institute for Health and Welfare (l’Istituto finlandese per la salute e il benessere), mostra che i bambini esposti al trattamento con corticosteroidi prenatali hanno tassi più elevati di disturbi dello sviluppo emotivo, comportamentale e psicologico rispetto ai bambini non esposti….

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Quando è utile leggere le emozioni del tuo partner e quando è dannoso?

Sai leggere le emozioni del tuo partner? In caso affermativo le rispettive percezioni potrebbero rafforzare la vostra relazione. Eppure, quando tra le emozioni “lette” ci sono rabbia o disprezzo, le cose cambiano notevolmente. Questa empatia, secondo quanto emerso da una recente ricerca, può influire negativamente sulla qualità dei tuoi rapporti relazionali.     Un nuovo studio, condotto da un team di psicologi dell’Università di Rochester e dell’Università di Toronto, ha cercato di capire in quali…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Quanto la percezione influenza la soddisfazione del corpo negli uomini?

Nonostante il crescente impatto dei social media sulle opinioni personali, una nuova ricerca suggerisce che la percezione che si ha delle preferenze muscolari delle amiche intime influenza maggiormente l’insoddisfazione del corpo negli uomini. I risultati sono stati pubblicati nel Journal of Social and Personal Relationships. “Pur ricevendo maggiore attenzione negli ultimi anni, la ricerca sull’immagine corporea degli uomini è ancora sottosviluppata rispetto a quella sulle donne. Sono ancora molti, infatti, a vedere quello dell’immagine del…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Quali rischi si celano dietro le bollicine: perché prestare attenzione alla drunkoressia

Una donna su tre, di età compresa tra 18 e 24 anni, riferisce di aver controllato il proprio apporto calorico per potersi permettere una bevuta di alcolici. I ricercatori affermano che questo comportamento può contribuire a quella che viene definita “drunkoressia”, caratterizzata da schemi alimentari disordinati finalizzati al compensare gli effetti negativi del consumo eccessivo di alcol, come l’aumento di peso.     Mojito, appletini o un semplice bicchiere di spumante possono essere piacevoli intervalli…