Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

adolescenza

Articoli scientifici, Curiosità, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Videogiochi violenti e aggressività, cosa ci dice la ricerca

I ricavi globali dei videogiochi superano i 140 miliardi di dollari ogni anno e gli sport digitali stanno diventando sempre più competitivi (e potenzialmente redditizi) quanto altri sport professionali. Alcuni dei videogiochi più popolari – tra cui Fortnite, Grand Theft Auto, Rainbow Six Siege, Red Dead Redemption, Overwatch, Counter-Strike e Call of Duty – sono caratterizzati da un certo livello di violenza, tuttavia rimangono ancora da risolvere alcune questioni: il comportamento violento nel gioco ha…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Gli adolescenti depressi o ansiosi rischiano di avere attacchi cardiaci nella mezza età

La depressione o l’ansia nell’adolescenza è legata a una maggiore probabilità di avere un attacco di cuore a in età adulta, secondo una ricerca pubblicata al Congresso ESC 2020. In un avvertimento ai genitori, l’autrice dello studio, la Dott.ssa Cecilia Bergh dell’Università di Örebro in Svezia, ha detto: “Siate vigili e cercate segni di stress, depressione o ansia che vanno oltre la normale angoscia adolescenziale: cercate aiuto se sembra esserci un problema persistente. Se uno…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Rabbia in adolescenza porta alla solitudine, a causa della scarsa regolazione emotiva

Uno studio pubblicato su Personality and Individual Differences (ScienceDirect, vol. 159) ha scoperto che una scarsa regolamentazione emotiva potrebbe spiegare perché gli adolescenti che sono inclini alla rabbia hanno maggiori probabilità di sperimentare la solitudine. La solitudine è un problema di salute mentale diffuso che emerge spesso nell’adolescenza, periodo del ciclo vitale in cui le relazioni sociali e l’accettazione da parte dei pari diventano sempre più importanti. Un altro tratto che appare spesso nell’adolescenza è…

Articoli scientifici, Curiosità

Bugiardi patologici: circa il 13% delle persone racconta 10 bugie al giorno

Un nuovo studio ha scoperto che il 13% delle persone si considera bugiardo patologico, o comunque ritiene che altri li considerino tali. Quel 13% ha riferito di aver raccontato circa 10 bugie al giorno. Lo studio, pubblicato sulla rivista Psychiatric Research and Clinical Practice, ha coinvolto 623 persone. I ricercatori li hanno reclutati da vari forum sulla salute mentale, social media e da un’università. I partecipanti hanno rappresentato eterogeneamente diverse età, etnie, livelli di istruzione…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

FOMO: effetti maggiori su chi è dipendente da Instagram

Un nuovo studio pubblicato su Psychological Reports suggerisce che la personalità influenza il modo in cui le persone usano i social media. Le scoperte emerse hanno mostrato che tanto le personalità estroverse quanto quelle che hanno paura di essere tagliate fuori (FOMO, acronimo di “fear of missing out”) mostrano comportamenti di dipendenza specifici sulla piattaforma Instagram. “Nel nostro studio, le persone con FOMO più elevato hanno riportato un atteggiamento più favorevole nei confronti di Instagram:…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Lo stress in infanzia è correlato alla depressione in adolescenza

Esaminando l’impatto di otto tipi di stress nella prima infanzia sull’insorgenza della depressione giovanile, i ricercatori hanno scoperto una correlazione tra alcuni fattori stressogeni e lo sviluppo di tale disturbo psicologico. L’abuso emotivo è stato associato più fortemente allo sviluppo del disturbo depressivo maggiore rispetto ad altri fattori di stress precoci, come la povertà. Uno studio pubblicato sul Journal of American Academy of Child and Adolescent Psychiatry (JAACAP), riporta che gli individui esposti al stress…

Articoli scientifici, Curiosità

Studio collega l’attrazione per i leader “tirannici” alle proprie dinamiche familiari disfunzionali

I conflitti familiari in adolescenza potrebbero svolgere un ruolo determinante nei tipi di leader che le persone seguono da adulti. Vi siete mai chiesti come mai alcuni leader nel mondo degli affari e soprattutto della politica pur risultando essere egoisti, manipolatori e prepotenti riescano ad accumulare un importante seguito? Un recente studio pubblicato nel Journal of Leadership & Organizational Studies, condotto dall’assistente professore di Management dell’Università Statale di San Francisco Dayna Herbert Walker, ha trovato…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Quali rischi si celano dietro le bollicine: perché prestare attenzione alla drunkoressia

Una donna su tre, di età compresa tra 18 e 24 anni, riferisce di aver controllato il proprio apporto calorico per potersi permettere una bevuta di alcolici. I ricercatori affermano che questo comportamento può contribuire a quella che viene definita “drunkoressia”, caratterizzata da schemi alimentari disordinati finalizzati al compensare gli effetti negativi del consumo eccessivo di alcol, come l’aumento di peso.     Mojito, appletini o un semplice bicchiere di spumante possono essere piacevoli intervalli…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

La dipendenza dai videogiochi è reale?

Per la maggior parte degli adolescenti, giocare ai videogiochi è una forma di intrattenimento divertente e che spesso include una componente sociale. Se è innegabile che si tratti di un passatempo divertente, occorre considerare che c’è una crescente preoccupazione sul fatto che passare troppo tempo sui videogiochi possa essere legato a risultati di sviluppo negativi e che, in certi casi, possa far sviluppare una dipendenza. Un recente studio della durata di sei anni, lo studio…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Una singola dose di THC può indurre sintomi psichiatrici

I ricercatori del King’s College di Londra hanno studiato, su volontari sani, l’impatto dell’uso a breve termine di due importanti componenti psicoattivi nella cannabis: il delta-9-tetraidrocannabinolo (THC) ed il cannabidiolo (CBD). Analizzando i risultati di 15 studi che hanno coinvolto un totale di 331 partecipanti, la ricerca ha dimostrato che una singola dose di THC può indurre sintomi psichiatrici in persone senza precedente storia di disturbi psichiatrici. Pubblicata in Lancet Psychiatry, la ricerca ha considerato…