Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

alcol

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Il narcisista beve più vino rispetto alla media, convinto di aumentare la propria attrattività

Un nuovo studio sui consumatori francesi e americani ha rilevato che i narcisisti bevono più vino rispetto ai non narcisisti, perché lo collegano ad una maggiore attrattiva sociale. Lo studio suggerisce anche che questi benefici sociali portano i narcisisti a bere vino anche quando non lo gradiscono in modo particolare. La ricerca pregressa aveva già dimostrato che le persone associano il vino alla ricchezza, al prestigio e alla raffinatezza. Come oggetto di “consumo appariscente“, il…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

La Ibogaina psichedelica potrebbe curare dipendenza e depressione

Una versione non allucinogena dell’ibogaina, un farmaco psichedelico non allucinogeno, con il potenziale per il trattamento della dipendenza, della depressione e di altri disturbi psichiatrici, è stata sviluppata da ricercatori dell’Università della California, Davis. Un articolo che descrive il lavoro è stato pubblicato su Nature. “Gli psichedelici sono alcune delle droghe più potenti tra quelle che conosciamo che agiscono sul cervello”, ha detto David Olson, assistente professore di chimica all’Università della California, Davis e autore…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Gli adolescenti depressi o ansiosi rischiano di avere attacchi cardiaci nella mezza età

La depressione o l’ansia nell’adolescenza è legata a una maggiore probabilità di avere un attacco di cuore a in età adulta, secondo una ricerca pubblicata al Congresso ESC 2020. In un avvertimento ai genitori, l’autrice dello studio, la Dott.ssa Cecilia Bergh dell’Università di Örebro in Svezia, ha detto: “Siate vigili e cercate segni di stress, depressione o ansia che vanno oltre la normale angoscia adolescenziale: cercate aiuto se sembra esserci un problema persistente. Se uno…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Quali rischi si celano dietro le bollicine: perché prestare attenzione alla drunkoressia

Una donna su tre, di età compresa tra 18 e 24 anni, riferisce di aver controllato il proprio apporto calorico per potersi permettere una bevuta di alcolici. I ricercatori affermano che questo comportamento può contribuire a quella che viene definita “drunkoressia”, caratterizzata da schemi alimentari disordinati finalizzati al compensare gli effetti negativi del consumo eccessivo di alcol, come l’aumento di peso.     Mojito, appletini o un semplice bicchiere di spumante possono essere piacevoli intervalli…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Quali disturbi del pensiero sta generando in molti il COVID-19?

Una nuova ricerca propone un nuovo strumento per individuare esattamente quando il pensare al coronavirus (covid-19) diventa disfunzionale e assume i connotati di uno dei più noti disturbi del pensiero, ovvero il disturbo ossessivo. Lo studio è stato pubblicato in Brain, Behaviour and Immunity. Con l’emergere del coronavirus si è assistito ad un’esplosione di informazioni polarizzate in tutti i media. La natura incerta e in evoluzione della pandemia porta alla produzione di costanti aggiornamenti e…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Psicofarmaci e gravidanza: rischio di deficit cognitivi e linguistici per i bambini

I bambini in utero, se esposti ad antidepressivi SSRI assunti dalla madre, hanno un rischio maggiore di sperimentare deficit linguistici e cognitivi già nella scuola materna. I bambini di madri depresse che assumono psicofarmaci antidepressivi serotoninergici durante la gravidanza hanno un aumentato rischio di deficit linguistici e cognitivi, rispetto ai bambini di madri depresse che non ne assumono, secondo i risultati di un nuovo studio dell’Università di Manitoba pubblicato in Pediatrics, la rivista ufficiale dell’American…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Chi è sposato riduce l’uso di alcol, tabacco e cannabis

Il matrimonio e l’attesa del matrimonio riducono l’uso di sostanze negli uomini, stando a quanto emerso da una nuova ricerca pubblicata in Psychological Medicine (Cambridge University Press). Numerosi studi precedenti hanno già documentato la relazione tra matrimonio e uso ridotto di sostanze, sia illecite che lecite, negli uomini. Tuttavia, poiché gli studi precedenti si basavano su progetti correlativi, la direzione di questa relazione tra ridotto uso di sostanze e matrimonio non era del tutto chiara….

Articoli scientifici, Curiosità

Chi è timido subisce un aumento dell’ansia il giorno dopo aver bevuto alcolici

Le persone timide hanno maggiori probabilità di provare ansia durante i postumi di una sbornia da alcol, secondo un recente studio (Personality and Individual Differences, dettagli in coda). A sua volta, lo sperimentare “ansia” sarebbe legato ad un aumentato rischio di alcolismo negli individui molto timidi. Il disturbo d’ansia sociale è un noto fattore di rischio per lo sviluppo dell’alcolismo perché il consumo di alcol viene utilizzato come meccanismo di coping da parte di soggetti…