Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

ansia

Curiosità, Salute mentale e benessere

In isolamento per il Coronavirus? I consigli dello psicologo per affrontarlo al meglio

Tra le misure prese da molti governi nazionali per contenere la pandemia del Coronavirus (COVID-19), in primis Cina e Italia (ed in seguito da altri paesi), c’è quella dell’isolamento nelle proprie abitazioni per un periodo di almeno 14 giorni. Se è vero che per alcuni l’idea di auto-isolamento può sembrare un sogno diventato realtà, per altri l’idea di essere tagliati fuori dal mondo esterno, rimanendo da soli o con pochi familiari stretti, li riempie di…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Post-trauma: come si forma nel cervello la memoria associativa della paura

In che modo il cervello forma la “memoria della paura” che collega un evento traumatico a successive situazioni particolari? Una coppia di ricercatori dell’Università della California potrebbe aver trovato una risposta. Utilizzando un modello murino, i ricercatori hanno dimostrato che la formazione della memoria della paura comporta il rafforzamento di percorsi neurali tra due aree cerebrali: l’ippocampo, che risponde a un particolare contesto e lo codifica; l’amigdala, che attiva il comportamento difensivo, comprese le risposte…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

La celiachia può danneggiare il cervello

Le persone che vivono con la celiachia (CD, Celiac Disease) hanno un rischio maggiore di danni neurologici secondo quanto rilevato da un nuovo studio condotto dall’Università di Sheffield. Lo studio ha scoperto che il cervello delle persone celiache ha mostrato evidenza di danni alla materia cerebrale e deficit cognitivi sotto forma di tempi di reazione rallentati. Oltre a questo danno neurologico, questo gruppo di persone aveva anche indicazioni di peggioramento della salute mentale rispetto a soggetti…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Trascorrere del tempo in natura riduce stress e ansia

Una nuova ricerca di un team interdisciplinare della Cornell University ha scoperto che trascorrere appena 10 minuti in un ambiente naturale può aiutare gli studenti universitari a sentirsi più felici e ridurre gli effetti dello stress sia fisico che mentale. La ricerca, pubblicata su Frontiers in Psychology, fa parte di un più ampio esame di “terapia naturale” e mira a fornire un dosaggio facilmente raggiungibile che i medici possono prescrivere come misura preventiva contro alti…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

L’ansia sociale potrebbe essere uno squilibrio dell’empatia

Ti sei mai sentito a disagio per qualcuno del tuo gruppo sociale, un amico o un parente, quando questo ha fatto qualcosa di imbarazzante in tua presenza? Questi sentimenti di imbarazzo possono essere, in alcuni casi, collegati al disturbo d’ansia sociale. Questo disturbo ci fa preoccupare di come il comportamento altrui possa influenzare le opinioni degli altri su di noi. Ciò porta spesso a sentirsi angosciati dalla prospettiva di dover partecipare ad eventi e incontri…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

La meditazione lascia il segno nel cervello, ed è una cosa buona!

Un nuovo studio condotto presso la IMT School for Advanced Studies di Lucca mostra che la sensazione soggettiva di benessere, provata da molte persone che praticano meditazione, è correlata a specifici cambiamenti nel cervello. La ricerca, apparsa in Brain and Cognition, ha esaminato gli effetti della tecnica nota come Meditazione Trascendentale, che consiste nella silenziosa ripetizione di un suono appena udibile, detto “mantra”. Per lo studio, condotto presso il Molecular Mind Laboratory (MoMiLab) della IMT…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

L’uso prolungato di antidepressivi crea dipendenza fisica

I pazienti che hanno assunto antidepressivi per anni dovrebbero prendere in considerazione la possibilità di interrompere il trattamento. Tuttavia, i ricercatori affermano che probabilmente dovranno affrontare sintomi di astinenza difficili e persino pericolosi a causa di una dipendenza fisica correlata all’assunzione prolungata di tali psicofarmaci. Il processo migliore è seguire un programma di riduzione graduale con la supervisione di un medico, secondo quanto riportato in una ricerca del Journal of American Osteopathic Association. La sospensione…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

La durata del sonno dei bambini ne influenza la salute mentale

La depressione, l’ansia, il comportamento impulsivo e le scarse prestazioni cognitive nei bambini sono influenzati dalla quantità di sonno, come rilevato in uno studio dai ricercatori dell’Università di Warwick. Gli stati di sonno sono processi attivi che supportano la riorganizzazione dei circuiti cerebrali. Questo rende il sonno particolarmente importante per i bambini, i cui cervelli si stanno sviluppando e organizzando rapidamente. Nel documento “Sleep duration, brain structure, and psychiatric and cognitive problems in children”, pubblicato…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Cannabis, l’uso per contrastare lo stress aumenta i sintomi della depressione

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista scientifica Addictive Behaviors indica che diversi motivi per l’uso di cannabis sarebbero associati a diverse conseguenze sulla salute mentale. La ricerca suggerisce che le persone con alti livelli di stress dovrebbero evitare di usare la cannabis, poiché ciò potrebbe peggiorare gli eventuali sintomi depressivi già presenti. “Ero interessato a questo argomento perché è molto comune per le persone riferire di usare la cannabis per far fronte allo stress e/o…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Cosa fa diminuire la paura?

Fare un viaggio da sola. Seduta su un aereo per ore a un’altezza di dodici chilometri sopra l’Oceano Atlantico. Con turbolenze e tutti gli inconvenienti che fanno parte di un volo a lungo raggio. Questa è la situazione di cui Michaela ha paura. Se solo una sua amica fosse lì con lei durante il viaggio! Si sentirebbe sicuramente meglio. Ma Michaela non dovrebbe aver paura della situazione che sta vivendo in aereo. Può in realtà…