Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

attacchi di panico

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Bullismo, le vittime sono più esposte a problemi mentali in età adulta

I bambini nati con un peso alla nascita estremamente basso (ELBW) sono sicuramente dei miracoli della scienza medica moderna. Ma, stando ai resoconti ottenuti da studi specifici, avrebbero maggiori probabilità di essere vittime di bullismo da bambini, situazione che può aumentare significativamente il rischio di problemi di salute mentale una volta adulti. Non solo, più frequentemente saranno stati vittime di bullismo da bambini, più per loro sarà probabile che possano sviluppare, da adulti, problemi come…

Disturbi d'ansia, Patologie

Disturbo da stress post-traumatico (DSPT, DPTS o PTSD)

Il disturbo da stress post-traumatico (PTSD, post-traumatic stress disorder) che per molto tempo è stato conosciuto in Italia come “disturbo post-traumatico da stress” a causa di una errata traduzione (tale definizione suggerirebbe che il post-trauma nasca dallo stress, e ciò risulta inesatto), in psicologia e psichiatria è l’insieme delle forti sofferenze psicologiche che conseguono ad un evento traumatico, catastrofico o violento. Tale disturbo è denominato anche nevrosi da guerra, in quanto inizialmente riscontrato in soldati…

Disturbi d'ansia, Patologie

Disturbo da attacco di panico

Con il disturbo di panico, o disturbo da attacco di panico, una persona soffre di brevi attacchi di terrore e apprensione intensi che causano tremore e scosse, vertigini e difficoltà respiratorie. Chi è spesso colpito da improvvisi accessi di ansia intensa potrebbe essere afflitto da questo disturbo. L’APA definisce l’attacco di panico come una paura o disagio che inizia bruscamente e ha il suo picco in 10 minuti o meno. Sebbene gli attacchi di panico…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Buone notizie sull’ansia, grazie ad uno studio di ricercatori canadesi

I tassi di recupero dall’ansia sono più alti di quanto si pensasse in precedenza. 7 persone su 10 con una storia di disturbo d’ansia generalizzato dichiarano di essere prive di sintomi per almeno un anno e il 40% afferma di mantenere un’eccellente salute mentale. I disturbi d’ansia sono il tipo più comune di malattia psichiatrica, ma i ricercatori sanno ben poco sui fattori associati al recupero. Un nuovo studio dell’Università di Toronto ha studiato tre…

Nevrosi, Patologie

La nevrosi isterica

La nevrosi isterica è una forma nevrotica in cui emergono solo sintomi organici e neurologici, con parziale o completa assenza di sintomi psichici. La personalità isterica è altamente suggestionabile ed egocentrica (mitomaniaca) con una iperespressione somatica degli affetti inconsci. L’isterico non è mai simulatore dei propri sintomi, e i suoi sintomi sono mutati nel corso del tempo in base all’evoluzione delle medicina e della cultura. Charcot è stato il primo neurologo nella storia della medicina (siamo…

Nevrosi, Patologie

La nevrosi fobica

Nella nevrosi fobica il sintomo principale, che ne caratterizza il fulcro, è la “paura”, con una concomitante angoscia focalizzata su oggetti, animali, persone e ambienti, tutti elementi che scatenano nel soggetto fobico un terrore paralizzante. La fobia, definita in termini psicoanalitici “paura senza oggetto”, si presenta di sovente assieme a ipocondria ed ossessioni. Il meccanismo di difesa attuato è lo “spostamento”. Il paziente può apparire freddo, sicuro e determinato, ma a livello psichico vive in…

Nevrosi, Patologie

La nevrosi da angoscia

La nevrosi d’angoscia è un disturbo nevrotico caratterizzato da una personalità ansiosa affetta da disturbo da panico (secondo il DSM-IV sono definiti anche con la denominazione “crisi di angoscia“). Si evidenzia con angoscia e ipocondria persistenti nel tempo, uno squilibrio neuro-vegetativo e psico-somatico, disturbi del sonno, ipersensibilità caratteriale, turbe mentali, paura di morire, perdita dell’autocontrollo, pessimismo e fobie. Tutto ciò è accompagnato da sintomi fisici, di fatti il paziente esperisce profondo disagio psichico, emotivo, fisico…

Articoli scientifici, Disturbi dell'umore, Salute mentale e benessere

Più della metà delle persone soffre di effetti di astinenza quando cerca di eliminare gli antidepressivi

Negli ultimi decenni il disagio umano è diventato sempre più patologizzato e medicalizzato, principalmente a causa dell’influenza delle compagnie farmaceutiche e dell’incapacità di psichiatri e medici di medicina generale di mantenere un giusto confine tra loro e l’industria. Di questa tematica, decisamente attuale, si è occupato John Read, professore di Psicologia Clinica dell’Università di East London, in uno studio condotto su 867 individui provenienti da 31 paesi diversi. La ricerca effettuata suggerisce che è comune…