Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

genitorialità

Articoli scientifici, Genitori&Figli

I videogiochi fanno davvero male ai bambini e ai giovani ragazzi?

Un nuovo studio sull’Internet Gaming Disorder (IGD), ha fatto emergere “nessuna associazione tra i sintomi dell’IGD e la psicopatologia”. L’unico legame che hanno riscontrato è stato che i ragazzi di 10-12 anni che presentavano alcuni sintomi avevano di fatto meno ansia, piuttosto che averne di più, a distanza di qualche anno. Alcuni recenti studi hanno scoperto che i giovani che manifestano sintomi di Internet Gaming Disorder mostrano anche un maggior numero di sintomi di patologie…

Articoli scientifici, Curiosità, Genitori&Figli

Famiglie adottive con relazioni positive favoriscono il rendimento scolastico

Una nuova ricerca ha studiato il rendimento scolastico dei bambini nelle famiglie adottive. Lo studio ha scoperto che sia le relazioni positive tra padre adottivo e figlio che le relazioni positive tra padre non residente in casa e figlio risultano entrambe associate a una maggiore probabilità di frequentazione dell’università nei giovani figli. Crescere in una famiglia adottiva sembra avere generalmente delle ripercussioni negative sul successo del bambino, in particolare quando si tratta di risultati scolastici….

Articoli scientifici, Genitori&Figli

L’ansia da matematica nei bambini sarebbe correlata all’attaccamento insicuro

Uno studio, pubblicato sulla rivista scientifica Frontiers in Psychology, suggerisce un legame tra le relazioni di attaccamento genitore-figlio e lo sviluppo dell’ansia da matematica (matofobia) nei bambini. Lo studio ha scoperto che i bambini con attaccamento insicuro hanno un aumento dell’ansia da matematica.   Matofobia: cos’è l’ansia da matematica Secondo gli psicologi la matofobia, nota come ansia da matematica, si riferisce all’esperienza di ansia o tensione riconducibile a compiti che richiedono una soluzione matematica. Questa…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Il contatto della pelle tra madre e figlio migliora lo sviluppo del cervello del bambino

Mentre il mondo intero dà la priorità al distanziamento sociale per fermare, o rallentare, la diffusione del Coronavirus (COVID-19), un nuovo studio condotto da ricercatori della Florida Atlantic University dimostra che il contatto, specificamente il contatto madre-bambino, sarebbe essenziale per una regolazione ottimale dello sviluppo neurologico nella prima infanzia. La “cura del canguro” (definita anche Kangaroo Care, Kangaroo Mother Care o marsupioterapia), un metodo di contatto pelle a pelle (in particolare petto a petto) per…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Donne depresse in gravidanza più propense a usare la cannabis rispetto a quelle senza depressione

L’uso di cannabis è molto più comune tra le donne in gravidanza con depressione, con una misurata probabilità 3 volte maggiore di usare cannabis rispetto a quelle non depresse, secondo un nuovo studio condotto presso la Columbia University Mailman School of Public Health. Nonostante la presenza di dati che collegano cannabis e depressione in molti campioni di individui, questo è il primo studio a esaminare la relazione tra donne in gravidanza in un campione rappresentativo…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Nuove strategie per aiutare i bambini a elaborare le emozioni negative

Un recente studio sugli indigeni nel sud del Cile mette in discussione alcune ipotesi occidentali sulle capacità emotive dei bambini e mette in luce il potenziale valore del trascorrere del tempo all’aperto come elemento centrale nell’aiutare i bambini a regolare le proprie emozioni. Per lo studio, i ricercatori hanno condotto un sondaggio su 271 genitori e insegnanti nel sud del Cile. Centosei partecipanti allo studio erano Mapuche, un popolo indigeno della regione, ed i restanti…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

L’obesità materna è legata a problemi comportamentali nei bambini

L’obesità materna può aumentare il rischio per il bambino di sviluppare un disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), secondo un’analisi dei ricercatori dell’Enice Kennedy Shriver National Institute of Child Health and Human Development (NICHD), parte del National Institutes of Health. I ricercatori hanno scoperto che le madri – ma non i padri – che erano in sovrappeso o francamente obese prima della gravidanza avevano maggiori probabilità di riferire che ai loro figli era…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Rimodellare gli spazi pubblici per la salute dei bambini

La prima rassegna al mondo focalizzata sull’importanza degli ambienti naturali potrebbe trasformare gli spazi di gioco dei bambini, supportando gli investimenti nei parchi urbani, offrendo al contempo importanti opportunità per il loro sviluppo fisico, sociale ed emotivo. Condotta dall’Università del Sud Australia, la revisione sistematica ha esplorato gli impatti del gioco goduto nella natura sulla salute e sullo sviluppo dei bambini di età compresa tra 2 e i 12 anni, scoprendo che tale attività naturale…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Perché l’amore conta! Come la relazione tra i genitori modella la vita dei figli

Nella pratica clinica, soprattutto nelle terapie familiari, non è inusuale avere a che fare con genitori che hanno sacrificato la loro relazione di coppia per concentrarsi sui loro figli, pensando di fare loro del bene. Un nuovo studio mostra che quando i coniugi si amano, i bambini rimangono a scuola più a lungo e si sposano più tardi nella vita. La ricerca su come l’affetto tra i genitori modella i risultati a lungo termine dei…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Avere un parente alcolista influenza anche il tuo cervello

Non devi essere un bevitore perché il tuo cervello venga influenzato dall’alcolismo. Un nuovo studio mostra che il solo fatto di avere un genitore con un disturbo da consumo di alcol influenza il modo in cui il cervello passa tra stati attivi e di riposo, indipendentemente dalle proprie abitudini alimentari. Lo studio, condotto da ricercatori della Purdue University e della Indiana University School of Medicine, ha scoperto che il cervello si riconfigura nella transizione tra il…