Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

neuroscienze

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Altruismo: i bambini sono disposti a rinunciare al cibo per aiutare gli altri

Già a 19 mesi i bambini mostrano comportamenti altruistici. Lo studio in oggetto riporta che anche quando un bambino piccolo ha fame, offrirà la propria merenda ad uno sconosciuto se percepito come bisognoso. I risultati rivelano che non solo i bambini piccoli si impegnano in comportamenti altruistici, ma anche che le prime esperienze sociali modellano i comportamenti altruistici futuri. L’aiuto altruistico – l’atto di donare qualcosa di desiderabile, anche a costo di rimanerne deprivati –…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Rottura LCA: più che un semplice infortunio. Scoperti cambiamenti dannosi nella struttura cerebrale

È noto che alcune funzioni articolari vengono spesso perse in modo permanente dopo la ricostruzione del legamento crociato anteriore e la recidiva è comune anche a seguito di una terapia fisica intensiva, ma non è ben chiaro del perché ciò accada. Una nuova ricerca della School of Kinesiology dell’Università del Michigan mostra dei cambiamenti strutturali nel cervello dei pazienti sottoposti a ricostruzione del legamento crociato anteriore (LCA). Questi cambiamenti ostacolano il recupero e possono contribuire…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Cosa fa diminuire la paura?

Fare un viaggio da sola. Seduta su un aereo per ore a un’altezza di dodici chilometri sopra l’Oceano Atlantico. Con turbolenze e tutti gli inconvenienti che fanno parte di un volo a lungo raggio. Questa è la situazione di cui Michaela ha paura. Se solo una sua amica fosse lì con lei durante il viaggio! Si sentirebbe sicuramente meglio. Ma Michaela non dovrebbe aver paura della situazione che sta vivendo in aereo. Può in realtà…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

I cervelli dei bambini e degli adulti si “sincronizzano” durante il gioco

Hai mai giocato con un bambino provando con lui un senso di connessione, anche se il piccolo non poteva ancora parlarti? Una nuova ricerca suggerisce che potresti letteralmente essere stato sulla sua stessa “lunghezza d’onda”, sperimentando un’attività cerebrale simile nelle medesime regioni cerebrali. Un team di ricercatori di Princeton ha condotto il primo studio su come i cervelli dei bambini e degli adulti interagiscono naturalmente durante il gioco e hanno trovato somiglianze misurabili nella loro…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Svelato il legame molecolare tra dolore cronico e depressione

I ricercatori dell’Università di Hokkaido hanno identificato il meccanismo cerebrale che collega, nei ratti, il dolore cronico e la depressione. La loro ricerca, che è stata recentemente pubblicata su The Journal of Neuroscience, potrebbe portare allo sviluppo di nuovi trattamenti per il dolore cronico e la depressione. “I clinici sanno da molto tempo che il dolore cronico spesso porta alla depressione, tuttavia il relativo meccanismo cerebrale non era chiaro“, ha detto il professor Masabumi Minami…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Trovato il legame mancante tra cervello e sistema immunitario

In una straordinaria scoperta, che ha stravolto decenni di insegnamento dei libri di testo, i ricercatori della University of Virginia School of Medicine hanno determinato che il cervello è direttamente collegato al sistema immunitario da vasi che in precedenza si pensava non esistessero. Che tali strutture possano essere sfuggite al rilevamento, quando il sistema linfatico è stato così accuratamente mappato in tutto il corpo, è già sorprendente di per sé, ma il vero significato della…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Praticare poco sesso porterebbe a menopausa precoce

Le donne che svolgono attività sessuale settimanalmente o mensilmente hanno un rischio inferiore di entrare presto in menopausa rispetto a quelle che dichiarano di avere una qualche forma di sesso meno di una volta un mese, secondo un nuovo studio dell’University College London (UCL). I ricercatori hanno osservato che le donne che hanno riferito di essere impegnate in attività sessuali settimanalmente, avevano il 28% in meno di probabilità di sviluppare la menopausa a una data…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Come il caffè influenza il cervello, il corpo e la salute

Dall’aiutare a proteggersi da alcuni tumori e malattie neuro-degenerative a causare ansia e insonnia, i ricercatori studiano da tempo come il caffè influisce sul cervello, sul corpo e sulla salute generale. Data la popolarità del caffè, è sorprendente quanta confusione ci sia sul come questa bevanda influenzi la nostra biologia. Con il presente articolo cercheremo di fare maggiore chiarezza, usando molte ricerche scientifiche condotte negli ultimi anni, che troverete collegate a fine articolo.   Ingredienti…

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Adolescenti maltrattate, trovati fattori biologici connessi ai cambiamenti di personalità

Le differenze individuali nelle misurazioni psicofisiologiche sembrano influenzare le caratteristiche di personalità nelle femmine adolescenti che sono state esposte a maltrattamento minorile, secondo una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Development and Psychopathology. “Sappiamo che il maltrattamento sui minori è un grave problema di salute pubblica che influenza a lungo termine la salute fisica e mentale delle vittime. A livello eziologico, sappiamo già che nello sviluppo di disturbi mentali oltre ad esperienze di vita avverse subentrano…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Depressione e rischio di suicidio legati all’inquinamento atmosferico

L’esposizione a lungo termine all’inquinamento atmosferico è stata collegata a un rischio maggiore di depressione. Inoltre, il rischio di suicidio è misurabilmente più alto nei giorni in cui i livelli di PM10 sono stati elevati per oltre tre giorni dopo periodi di minore inquinamento. Le persone esposte a livelli più alti di inquinamento atmosferico hanno quindi maggiori probabilità di soffrire di depressione o morire per suicidio, come rilevato in una nuova analisi condotta dall’UCL. La…