Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

psicosi

Articoli scientifici, Genitori&Figli, Salute mentale e benessere

Psicosi: identificati nuovi fattori di rischio pre e post parto

In una ricerca condotta dal NIHR Maudsley BRC più di 30 significativi fattori di rischio sono stati identificati per lo sviluppo, nella prole, di disturbi psicotici. È la prima meta-analisi completa, in quasi 20 anni, dei fattori di rischio per la psicosi nei periodi prenatale e perinatale. Questi rischi ambientali prenatali e perinatali, che includono quindi i rischi durante la gravidanza e nei sette giorni successivi alla nascita, hanno un effetto significativo sulla probabilità che il bambino…

Curiosità, Salute mentale e benessere

Coronavirus: quando la paura si propaga più velocemente di un virus

Stiamo vivendo un periodo in cui non è possibile evitare di pensare al Coronavirus (COVID-19), il virus che è diventato lo spauracchio dell’intera umanità. Ogni trasmissione televisiva, ogni sito di informazione, ogni social network e ogni incontro quotidiano con le persone della nostra vita sono tutti, in questi giorni, collegati a tale argomento. Ma fino a dove arriva la sana precauzione? E quando possiamo iniziare a parlare di veri e propri sintomi ipocondriaci? Come avviene…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

L’uso prolungato di antidepressivi crea dipendenza fisica

I pazienti che hanno assunto antidepressivi per anni dovrebbero prendere in considerazione la possibilità di interrompere il trattamento. Tuttavia, i ricercatori affermano che probabilmente dovranno affrontare sintomi di astinenza difficili e persino pericolosi a causa di una dipendenza fisica correlata all’assunzione prolungata di tali psicofarmaci. Il processo migliore è seguire un programma di riduzione graduale con la supervisione di un medico, secondo quanto riportato in una ricerca del Journal of American Osteopathic Association. La sospensione…

Patologie, Psicosi

Schizofrenia

La schizofrenia è una grave patologia, definibile come psicosi cronica, caratterizzata dalla persistenza di sintomi di alterazione delle funzioni cognitive e percettive, del comportamento e dell’affettività, con un decorso superiore ai sei mesi, e con forte disadattamento della persona, con una gravità tale da limitare o compromettere le normali attività di vita. Il termine fu coniato dallo psichiatra svizzero Eugen Bleuler nel 1908 e deriva dal greco schízō (io divido) e phrḗn (cervello), ovvero “scissione…

Patologie, Psicosi

Allucinazione

L’allucinazione è una falsa percezione che si verifica in assenza di uno stimolo esterno reale. È spesso definita in psicopatologia “percezione senza oggetto” e viene classificata fra i disturbi della percezione, ed è distinta dalle allucinosi e dalle illusioni. Le allucinazioni si possono verificare in ognuna delle modalità sensitive, e in particolare riconosciamo: allucinazioni visive, allucinazioni uditive (molto più frequenti rispetto alle visive), allucinazioni gustative, allucinazioni olfattive e tattili, fenomeni allucinatori cenestesici, enterocettivi e protopatici….

Patologie, Psicosi

Il delirio

Con il termine delirio ci si riferisce a un disturbo del contenuto del pensiero, che può essere presente in varie malattie psichiche, come nella schizofrenia, negli episodi depressivi o maniacali con sintomi psicotici, nel disturbo delirante cronico (o paranoia). Si tratta di un giudizio errato della realtà che non viene corretto né dalla critica né dall’esperienza (clinicamente la sua identificazione comune è “convincimento errato incorreggibile“), in quanto le decisioni e i comportamenti che vengono adottati…

Patologie, Psicosi

Ebefrenia (psicosi della giovinezza)

L’ebefrenia, conosciuta anche come psicosi della giovinezza, è una delle forme in cui può presentarsi la schizofrenia. Questo disturbo psichiatrico colpisce generalmente i giovani, ed è caratterizzato da comportamenti confusionali e incoerenti. L’ebefrenico rivela una volontà di “abbandonare la lotta”, di non evolvere psicologicamente per non dover competere ed essere sottoposto al giudizio o alla disapprovazione degli altri o confrontarsi con la loro aggressività; crescendo regredisce mentalmente. I sintomi iniziali sono irascibilità, nevrosi, apatia; a…

Patologie, Psicosi

Crollo psicotico

Il crollo psicotico (o break-down psicotico) è un evento circoscritto e individuabile nella storia di una persona che spesso precede la cronicizzazione di un vero e proprio disturbo psicotico. Il più delle volte sono stati descritti degli eventi di natura traumatica, come gravi violazioni della dignità personale e dell’integrità del corpo che, in una struttura psichica considerata “teoria della predisposizione alla psicosi pre-psicotica“, provoca un collasso psichico tipico delle psicosi, che porta ad un ritiro…

Patologie, Psicosi

Disturbo psicotico acuto (o breve)

Il disturbo psicotico breve (TPB), detto anche disturbo psicotico acuto, indica uno stato psicopatologico acuto e transitorio, caratterizzato da delirio ricco e polimorfo, ad insorgenza brusca ed improvvisa, che tende a svanire. Nell’ICD-10 è iscritto nella sindrome psicotica acuta e transitoria. La condizione colpisce soggetti giovani (solitamente nella fascia 18-24 anni) e può manifestarsi in diverse forme che variano per intensità e tematica. Cosa degna di nota è che l’instaurarsi di un episodio psicotico acuto…

Patologie, Psicosi

Psicosi da innesto

La psicosi da innesto è un grave disturbo psichiatrico che si verifica su di una patologia preesistente; ad esempio un deficit mentale grave può indurre la persona, che ha scarsità di relazioni con la realtà esterna, a “costruirsi” uno o più personaggi con cui interagire, producendo percezioni visive ed acustiche (allucinazioni). Può verificarsi in soggetti internati e lungo degenti in cliniche psichiatriche ed è diversa dalla “imitazione”, che invece si verifica quando un paziente assume…