Generic selectors
Esatta corrispondenza
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Articoli recenti di psicologia scientifica

psicoterapia

Articoli scientifici, Curiosità

La mediazione dei conflitti in terapia di coppia migliora le relazioni

Contrariamente a ciò che i film vorrebbero farvi credere, le relazioni romantiche comportano invariabilmente conflitti. Può sembrare che discutere con il tuo partner segnali la fine di una relazione, ma i nuovi risultati della ricerca suggeriscono che il conflitto potrebbe in realtà aiutare le coppie a legare meglio. Gli scienziati dell’Università di Ginevra hanno studiato gli effetti della mediazione di terzi sulla risoluzione dei conflitti nelle coppie. Lo studio ha reclutato 36 coppie eterosessuali e…

Articoli scientifici, Curiosità

Bugiardi patologici: circa il 13% delle persone racconta 10 bugie al giorno

Un nuovo studio ha scoperto che il 13% delle persone si considera bugiardo patologico, o comunque ritiene che altri li considerino tali. Quel 13% ha riferito di aver raccontato circa 10 bugie al giorno. Lo studio, pubblicato sulla rivista Psychiatric Research and Clinical Practice, ha coinvolto 623 persone. I ricercatori li hanno reclutati da vari forum sulla salute mentale, social media e da un’università. I partecipanti hanno rappresentato eterogeneamente diverse età, etnie, livelli di istruzione…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

Come i traumi vissuti lasciano una traccia nei nostri occhi

La risposta pupillare nei soggetti con PTSD differisce dalle persone che non hanno avuto eventi traumatici. I pazienti con PTSD non solo hanno mostrato una risposta esagerata a stimoli minacciosi, ma anche agli stimoli che hanno rappresentato immagini positive. Una nuova ricerca condotta da accademici gallesi mostra che le reazioni pupillari di un paziente possono rivelare se in passato ha subito un’esperienza traumatica. Il disturbo da stress post-traumatico può verificarsi quando una persona ha vissuto…

Articoli scientifici, Curiosità

La modestia promuove il benessere attraverso una maggiore intelligenza emotiva e autostima

La modestia si riferisce alla tendenza a sotto-rappresentare le proprie capacità e/o qualità positive e farlo in favore degli altri. È interessante notare che, mentre la letteratura psicologica ha stabilito che l’auto-miglioramento e le illusioni positive su se stessi promuovono il benessere, alcune ricerche suggeriscono che anche la modestia può migliorare il benessere. Gran parte della ricerca sul tema della modestia è stata condotta tra le culture occidentali, ma gli autori dello studio, Chuhua Zheng…

Articoli scientifici, Curiosità, Salute mentale e benessere

La solitudine ci fa percepire la vita come non significativa, inibendo anche l’autenticità

Le persone sole hanno maggiori probabilità di sentire il dovere di indossare una “maschera” da mostrare agli altri e questa mancanza di autenticità, nella vita quotidiana, sembra giocare un ruolo importante nei livelli di benessere percepito, secondo una nuova ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Current Psychology. Lo studio ha cercato di far luce sul rapporto tra solitudine e benessere esaminando l’impatto che hanno autenticità e “ruminazione“.   Perché i ricercatori sono così interessati alla relazione…

Articoli scientifici, Salute mentale e benessere

Autismo, una diagnosi tardiva nelle bambine può produrre disturbi concomitanti

Un nuovo studio che analizza i primi 1.000 partecipanti al Rhode Island Consortium for Autism Research and Treatment (RI-CART) identifica le tendenze chiave nella presentazione e nella diagnosi dei disturbi dello spettro autistico. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Autism Research. La prima scoperta di questo studio è stata che mediamente le ragazze con autismo ricevono una diagnosi circa 1,5 anni dopo rispetto ai ragazzi. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che genitori…

Disturbi alimentari, Patologie

Disturbo da alimentazione incontrollata

Il disturbo da alimentazione incontrollata, noto come Binge Eating Disorder (BED), è un disturbo del comportamento alimentare (DCA) caratterizzato da episodi ricorrenti di abbuffate, che avvengono almeno una volta a settimana per tre mesi, sempre accompagnati da una sensazione di perdita del controllo (cupio dissolvi). A differenza della bulimia nervosa, però, alle abbuffate non seguono regolarmente comportamenti compensatori inadeguati.   Eziologia del disturbo da alimentazione incontrollata (binge eating) Non è possibile identificare una sola causa…

Disturbi alimentari, Patologie

Bulimia nervosa

La bulimia nervosa è, insieme all’anoressia nervosa, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare, detti anche Disturbi Alimentari Psicogeni (DAP). Una persona affetta spesso si provoca il vomito dopo aver mangiato, utilizza dei lassativi, digiuna e pratica intensa attività fisica. La maggior parte dei soggetti bulimici presenta un peso corporeo normale. La bulimia è associata ad altri disturbi mentali come la depressione e l’ansia, e a problemi come la tossicodipendenza o l’alcolismo. Si riscontra…

Disturbi alimentari, Patologie

Anoressia nervosa

L’anoressia nervosa (AN) è, insieme alla bulimia nervosa, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare, detti anche Disturbi Alimentari Psicogeni (DAP). Ciò che contraddistingue l’anoressia nervosa è il rifiuto del cibo da parte della persona e la paura ossessiva di ingrassare. Nelle forme più gravi possono svilupparsi malnutrizione, inedia, amenorrea ed emaciazione. Le sue origini nosografiche sono molto antiche. Coinvolge nella sua evoluzione funzioni psicologiche, neuroendocrine, ormonali e metaboliche. L’anoressia nervosa è una malattia,…